IMPIANTI FOTOVOLTAICI

LE FASI DI REALIZZAZIONE

Bosimpianti realizza impianti fotovoltaici di prima qualità, utilizzando solo pannelli fotovoltaici ad alto rendimento, certificati e garantiti per 25 anni.
Le fasi di realizzazione di un impianto prevedono:

  • Sopralluogo presso il cliente
  • Stesura del preventivo di spesa e business plan
  • Stesura del progetto
  • Richiesta autorizzazioni a costruire
  • Richiesta di connessione alla rete elettrica
  • Installazione dell’impianto fotovoltaico e collaudo
  • Connessione alla rete elettrica di distribuzione
  • Richiesta di accesso alle tariffe incentivanti

 

SOLUZIONI PERSONALIZZATE

Grazie a un’analisi dell’ipotetica producibilità dell’impianto fotovoltaico, Bosimpianti offre un calcolo dei benefici economici e dei costi relativi alla gestione dell’impianto, realizzando un business plan in cui il cliente è in grado di avere una visione globale dell’investimento, completa dei diversi aspetti finanziari e fiscali.

SCAMBIO SUL POSTO

Lo scambio sul posto, regolato dalla Delibera ARG/elt 74/08, è una modalità di valorizzazione dell’energia elettrica che consente al Soggetto Responsabile di un impianto di realizzare una specifica forma di autoconsumo: immette in rete l’energia elettrica prodotta ma non direttamente consumata per prelevarla in un momento successivo.

Il meccanismo di scambio sul posto consente al Soggetto Responsabile di un impianto, previa richiesta al Gestore dei Servizi Energetici (GSE), di ottenere una compensazione tra il valore economico associabile all’energia elettrica prodotta e immessa in rete e il valore economico associabile all’energia elettrica prelevata e consumata in un periodo differente da quello in cui avviene la produzione.

DETTAGLI LEGALI E FISCALI

Il GSE, come disciplinato dalla Delibera ARG/elt 74/08, ha il ruolo di gestire le attività connesse allo scambio sul posto e di erogare il contributo in conto scambio (CS), che garantisce il rimborso di una parte degli oneri sostenuti dall’utente per il prelievo di energia elettrica dalla rete.

Il contributo è determinato dal GSE tenendo conto delle peculiari caratteristiche dell’impianto e delle condizioni contrattuali di ciascun utente con la propria impresa di vendita. E’ calcolato sulla base delle informazioni che i gestori di rete e le imprese di vendita sono tenute a inviare periodicamente al GSE.

impianti fotovoltaici

TIPOLOGIA DI IMPIANTI

ABITAZIONI CIVILI


I pannelli fotovoltaici possono essere installati sul tetto della propria abitazione o ovunque ci sia un’esposizione ai raggi solari (es. terrazze, cortili, terreni ecc.).

FABBRICATI INDUSTRIALI


L’impianto fotovoltaico permette di rendere il fabbricato autosufficiente dal punto di vista energetico e di sfruttare il surplus di energia prodotta

AZIENDE AGRICOLE

Il fotovoltaico è l’ideale per le imprese agricole che vogliono sfruttare l’energia solare con pannelli installati direttamente sui tetti di serre, stalle e fabbricati rurali.

PENSILINE FOTOVOLTAICHE

 

La pensilina fotovoltaica è un prodotto innovativo che trasforma l’energia del sole in elettricità
e genera una zona d’ombra sotto la quale riparare gli automezzi.

Scopri di più >>